Il corpo ha la propria naturale capacità difensiva e regolatoria con grandi potenzialità di guarigione.. va solo stimolato con la giusta frequenza

Il cibo cambia il dna
La biorisonanza consente di imprimere informazioni oscillatorie in gocce o chip

INFO

BIORISONANZA FOTO.jpg





Il mascheramento delle allergie Edizione Speciale Number One



Cosa si nasconde sovente dietro le allergie acute e dietro molte malattie croniche?



 

In studio arrivano continuamente pazienti che soffrono di una quantità di allergie diverse. Alcuni pazienti riferiscono che in quel periodo hanno reazioni allergiche praticamente a tutto e si nutrono, per esempio solo di patate e acqua. Dall'anamnesi risulta poi molto spesso che le prime reazioni allergiche acute si sono presentate, ad esempio, in presenza di uno o due tipi di polline.

Con il passare del tempo sono sopravvenute sempre più allergie, per es. verso pelo di animali, noci, mele, pomodori, additivi alimentari, … Proprio con questi pazienti è importante sapere che alla base di queste molteplici allergie acute sono presenti dei carichi di base che irritano e sovraccaricano, di solito da tempo il sistema immunitario. Uno dei carichi di base più importanti è costituito dalle allergie centrali mascherate.

Il Dott. Schumacher, nel suo libro “Terapia Biofisica delle Allergie”, scrive che (in pazienti pesantemente caricati per cause ereditarie) le allergie centrali si sviluppano nella maggior parte dei casi già nella prima infanzia, e precisamente attraverso una sensibilizzazione verso un alimentando base o una sostanza presente in modo permanente nell’organismo (ad es. candida in una micosi intestinale cronica).

A causa del contatto frequente o costante con l’allergene i sintomi sono quasi sempre mascherati, nel senso che di solito non è riconoscibile un rapporto immediato fra sintomi e allergene. 

Mascheramento di un’allergia significa che tipo e dimensione delle manifestazioni morbose non hanno alcun rapporto riconoscibile con l’afflusso dell’allergene. 

Alle nostre latitudini gli elementi scatenanti di gran lunga più importanti di allergie centrali mascherate sono attualmente latte vaccino e frumento. In pratica sono gli alimenti che ciascuno di noi assume quotidianamente in una forma o nell’altra fin dalla primissima infanzia.

Anche i quadri clinici da essi causati sono spesso corrispondenti. Purtroppo però a causa del mascheramento delle allergie le reali cause dei sintomi della malattia non sono riconoscibili con certezza. Perciò non si arriva in modo immediato a un aggravamento dei sintomi della malattia (per esempio manifestazioni epidermiche nella neurodermatite), se ad esempio la persona allergica mangia molto formaggio e altri derivati del latte o la persona allergica al frumento durante le vacanze vive prevalentemente di paste alimentari. Perciò in questi casi si parla di un mascheramento dell’allergia.

Un’allergia centrale mascherata è un grave stato di carico permanente, uno stress costante per il sistema immunitario. La gravità dei sintomi della malattia dipende dalla capacità dell’organismo di compensare lo stress allergico permanente. Prima o poi il meccanismo di compensazione si sovraccarica e crolla, soprattutto se sopraggiungono altri carichi di tipo fisico mentale.

Perciò un’allergia mascherata è spesso alla base dello sviluppo di ulteriori forme acute di allergia. E proprio nel caso di persone multiallergiche (quindi di persone con molte allergie verso le sostanze più diverse) l’esperienza ha dimostrato che alla base di queste allergie acute sta un’allergia centrale verso un alimento di base. Ciò può essere verificato in modo rapido e indolore con l’aiuto dell’apparecchio BICOM.

Ma le allergie mascherate giocano anche un ruolo importante in molte altre malattie croniche come ad esempio neurodermatite, morbo di Crohn, colite ulcerosa, malattie reumatiche ecc..

Per una terapia efficace delle sindromi multiallergiche è importante eliminare le allergie centrali. Alcune allergie acute scompaiono da sole dopo l’eliminazione dei carichi centrali, altre si possono eliminare facilmente in seguito nella maggior parte dei casi con l’apparecchiatura BICOM mediante misure terapeutiche a breve termine.

Il meccanismo delle sindromi multiallergiche può essere paragonato all’immagine di un treno. La locomotiva è il carico di base: quasi sempre una o anche più allergie mascherate, ma spesso anche metalli pesanti e stress da vaccinazione.

Questi carichi portano a uno stress permanente per l’intero organismo e con il passare del tempo si agganciano alla locomotiva dei vagoni: le allergie acute.   E molti pazienti arrivano in studio con treni molto lunghi. Questo pone i terapeuti di fronte a una grande sfida. E’ importante prima di tutto staccare la locomotiva mentre si tratta con cura e si elimina lo stress centrale. Poi si tratteranno con la terapia anche i “vagoni” rimasti.


 

VITAMINE

VITAMINE

MINERALI

MINERALI

AMINOACIDI

AMINOACIDI